LIFE SOURCE BERGAMO

HABITA 79 POMPEI

PALAZZO SALOMONE LUXURY HOTEL

Con i suoi 362 metri di lunghezza e 65 metri d’altezza dal livello del mare, Allure of the Seas é una delle navi più grandi al mondo. Tino Sana si è occupato delle dining rooms che invitano i passeggeri a cedere ai più deliziosi peccati di gola in un ambiente elegante, confortevole e raffinato.

Allure of the Seas

Oasis of the Seas, parte della classe omonima, è una delle navi da crociera più grandi della flotta di Royal Caribbean e al mondo insieme alle sue navi gemelle Allure e Harmony of the Seas. A bordo di questa ammiraglia Tinosana ha realizzato le dining rooms.

Oasis of the Seas

Un Auditorium dalla struttura circolare di 4.480 metri quadrati e con 800 posti. Progettato da Renzo Piano Building Workshop Architects, lo spazio è stato concepito in funzione del suono con una struttura curva composta da una lastra in pregiato cotto imprunetino.

Banca Popolare di Lodi

Uno dei migliori indirizzi e nel cuore di Instanbul, Intercontinental Hotel Istanbul è la base ideale nella capitale ottomana per sperimentare l’atmosfera a cinque stelle. Le camere elegantemente decorate offrono un design ottomano di ispirazione turca con un riflesso di opere d’arte italiane firmate anche Tinosana che si combinano perfettamente con la vista mozzafiato sul Bosforo.

Intercontinen­tal Ceylan Hotel Istanbul

Queen Elizabeth, transatlantico della famiglia Cunard, è l’espressione dell’eleganza anni ’20. Le sue caratteristiche art déco si fondono con ambienti suggestivi curati nei minimi particolari. Tinosana ha preso parte al progetto con la realizzazione di una superficie totale di 3200 mq tra cui il ristorante principale situato su 2 piani.

Queen Elizabeth

Quello dell’Una Hotel Vittoria di Firenze è un progetto di rottura e per molti versi trasgressivo nato dalla genialità dell’archistar Fabio Novembre. Si tratta di un albergo in cui il design e la tecnologia più innovativa si coniugano per dar vita a un’esperienza accattivante, ironica, travolgente, fatta di forme inedite come le spirali della hall, colori intensi come il viola e il lilla, materiali pregiati come la pelle, i laminati stampati e i mosaici. Un albergo che interpreta ed esprime perfettamente l’intento di stupire l’ospite.

UNA Hotel Vittoria Firenze

È comunemente indicata come “albergo galleggiante” per via della vasta gamma di servizi a bordo. Ma non solo, la Voyager of the Seas fu la prima con una Royal Promenade, una strada con pavimento in marmo che si estende poco più di 3/4 della lunghezza della nave. Tinosana si è occupato della realizzazione delle dining rooms per un totale di 4200 mq.

Voyager of the Seas